PlayStation VR, il visore per la realtà virtuale di Sony, inizialmente sembrava potesse essere un accessorio solo per la console PlayStation 4 Pro in uscita in questi giorni anche in Italia. In realtà, come noto, il visore può essere utilizzato tranquillamente anche con le attuali PlayStation 4 “standard” con ottimi risultati. Tuttavia, sebbene non ci siano sufficienti test sul campo con la PlayStation 4 Pro, le prestazioni nei giochi del visore con la nuova e più potente console di Sony dovrebbero risultare migliori.

UploadVR ha, infatti, affermato che i titoli per PlayStation che possono beneficiare della patch che li ottimizza per l’utilizzo su PlayStation 4 Pro potranno contare su una maggiore qualità, soprattutto dal punto di vista della definizione durante l’utilizzo con la realtà virtuale. Dunque, i giocatori che potranno contare sull’abbinata PlayStation 4 Pro e PlayStation VR potranno godere di un’esperienza d’uso leggermente migliore. Tuttavia, la sostanza dei giochi rimarrà quella, questo perchè l’hardware complessivo dei prodotti Sony è comunque inferiore a quello su cui possono contare i visori per la realtà virtuale come Oculus Rift che vengono collegati a dei veri computer con specifiche hardware elevatissime.

Che le prestazioni fossero migliori con la nuova console non era difficile pensarlo anche se i miglioramenti sembrano essere marginali, almeno per il momento. In futuro è possibile, invece, che arrivino dei titoli che sfruttino maggiormente il più potente hardware della PlayStation 4 Pro in ambito realtà virtuale anche perchè lo sviluppo dell’ecosistema del visore di Sony è ancora all’inizio.