Il servizio di Sony, PlayStation Now arriverà sulle Smart TV di Samsung, nel 2015. Seppur Sony e Samsung siano due acerrimi rivali, nell’ambito home entertainment e mobile, adesso hanno deciso di collaborare per arricchire e migliorare le funzionalità e servizi offerti. La partnership siglata tra le due aziende è un importante passo in avanti e permetterà di portare la famosa piattaforma cloud PlayStation Now su buona parte delle Smart TV commercializzate dall’azienda coreana, durante tutto il 2015.

La tecnologia di Gaikai, azienda acquisita nel 2012, ha permesso a Sony di sviluppare il famoso servizio PlayStation Now, un prodotto basato sulla tecnologia cloud e che permetterà di giocare oltre 200 videogiochi provenienti dal catalogo PlayStation 3. Il funzionamento di PlayStation Now è basato sullo streaming del gioco, ovvero i server remoti si occupano di tutta l’elaborazione grafica e la gestione dell’intelligenza artificiale. Le immagini, in questo modo, vengono inviate nelle televisioni degli utenti e poi i comandi vengono interpretati in tempo reale. Ovviamente, la piattaforma cloud di Sony offrirà il supporto a funzionalità quali i trofei, i salvataggi dei progressi e le sfide multiplayer. Infine, vi è da ricordare la compatibilità del controller DualShock 4 della PlayStation 4, con la precedente generazione di videogiochi.

Per il momento, tuttavia, Sony ha reso noto che PlayStation Now non debutterà in Italia, almeno non nel breve periodo. Il principale motivo riguarda la bassa qualità delle connessioni internet presenti nel nostro Bel Paese. Ovviamente, il servizio cloud di Sony richiederà una banda di rete elevata per garantire un’esperienza di gioco estremamente fluida e, in quest’ottica, non sappiamo se mai debutterà PlayStation Now anche in Italia.

La firma dell’accordo tra Sony e Samsung è un importante passo in avanti e permetterà di offrire un servizio unico e che rappresenta un importante valore aggiunto.

photo credit: KhaledR via photopin cc