Con PlayStation Now, nuovo servizio di Sony di cui ci ha parlato Marco Locatelli (post nel link), PlayStation mette una seria ipoteca sul futuro del videogioco, introducendo la possibilità di giocare titoli in streaming su smartphone, tablet e TV.

Come riporta The Verge, però, è arrivata una notizia da Sony su questa nuova modalità, presentata al CES 2014: per usufruire di PlayStation Now sarà necessario utilizzare un controller DualShock, anche giocando da tablet o smartphone. Sony non ha intenzione di permettere l’utilizzo del touchscreen, forse per preservare l’esperienza di gioco nella sua essenza in stile console.

I nuovi televisori Sony Bravia richiederanno l’utilizzo di un DualShock 3, ed anche smartphone e tablet. Quello che preoccupa un attimo è la comodità di girare con un controller in tasca, che seppur non sia molto costoso, può essere un po’ fastidioso. D’altra parte è ammirevole la volontà di mantenere intatta l’esperienza di gioco.

C’è ancora qualche test sulla compatibilità tra le connessioni senza fili dei dispositivi, ma a mio avviso PlayStation Now non potrà che essere ancora più interessante se il gamer si troverà a giocare in remoto con il suo DualShock.

Seguite Andrea Careddu su Google Plus Twitter

photo credit: William Hook via photopin cc