Il 2014 inizia e la tendenza nello scontro PlayStation 4 vs Xbox One si conferma la stessa dello scorso anno, almeno per ora: PlayStation 4 vende di più. La notizia arriva dal CES 2014 di Las Vegas direttamente da Sony, ed è riportata dal NY Times, e riporta attualmente oltre 4,2 milioni di PS4 vendute, a fronte dei 3 milioni di Xbox One dichiarate da Microsoft.

La domanda fondamentale è: perché PS4 vende di più? 

Per rispondere è necessaria un’analisi che vada un po’ indietro nel tempo. Ricordiamo gli errori di Microsoft, come il fatto che si dovesse essere sempre connessi ad internet anche per giocare offline, e che ci fossero molte restrizioni per il mercato dell’usato. Microsoft fece dei passi indietro su queste scelte, ma è possibile che i giocatori ne siano rimasti influenzati.

In secondo luogo c’è la questione del prezzo. PlayStation costa meno. Saranno 100 euro, ma sono quei 100 euro che permettono di comprare un gioco insieme alla console, e non è una cosa da poco. E soprattutto, non sembra avvincente il motivo per cui Xbox costi di più, ovvero Kinect, con camera e microfono. D’accordo, saranno utili ed intriganti per determinati giochi, comode per le gesture, ma per giocatori più classici come me, queste cose sono meno secondarie, e per ora sono proprio questi giocatori che guidano le vendite di PS4.

La speranza di Xbox però non deve morire. E’ in arrivo Titanfall, esclusiva Xbox One prodotto dal team di Call of Duty, che potrebbe giovare alle vendite della console di Microsoft.

Io preferisco PS4. Sarà che come ho già scritto sono sempre stato utente PlayStation, ma le tante funzioni supplementari offerte da Xbox non mi fanno impazzire. Non vedo la necessità di un sistema così completo, anzi, sento il bisogno di stabilire dei confini. Quando gioco voglio giocare, nient altro, non voglio essere disturbato da una chiamata su Skype, voglio giocare, punto. E poi, il prezzo fa sempre la sua parte. Con i tempi che corrono, 100 euro risparmiati non sono una cosa da poco.

Seguite Andrea Careddu su Google Plus Twitter