PlayStation 4 ha fatto registrare milioni di vendite in tutto il mondo, ma una domanda sorge spontanea: “vale la pena comprarla subito?”. Oppure si può risparmiare qualche soldo e continuare a giocare con la vecchia ammiraglia di casa Sony?

La principale considerazione da fare riguarda ovviamente il parco titoli. La maggior parte dei prodotti multipiattaforma in arrivo il prossimo anno sono previsti sia per le nuove console che per le “vecchie” PlayStation 3 e Xbox 360. Questo periodo cross-generazionale durerà presumibilmente un paio di anni sulla quasi totalità delle uscite, che sbarcheranno su PS4 e Xbox One con una grafica superiore e nulla più.

La vera discriminante è rappresentata però dalle esclusive. A stretto giro la situazione non è particolarmente rosea per PlayStation 4, che vede i soli Killzone: Shadow Fall, Knack e Resogun, titoli non propriamente da considerarsi capolavori, e per i quali non vale di certo la pena spendere 399 euro. Nel corso del 2014, tuttavia, Sony comincerà a sfornare una serie di interessanti esclusive per PlayStation 4 (il cui numero potrebbe ancora lievitare): Driveclub, Infamous: Second Son, The Order: 1886.

In definitiva, chi non ha fretta di svuotarsi il portafogli e non mette al primo posto la componente grafica, può benissimo fare a meno di acquistare subito la nuova console Sony e tenersi stretta PlayStation 3. È consigliabile passare alla nuova generazione Sony verso la metà del prossimo anno, quando le prime esclusive veramente interessanti cominceranno a raggiungere gli scaffali dei negozi.