PlayStation 4 è stata violata. La notizia, raccontata da Graham Cluley, è abbastanza allarmante, dato il breve lasso di tempo dall’uscita di PlayStation 4 necessario agli hacker per violare il sistema della console di Sony.

La violazione sarebbe avvenuta ad opera di un hacker chiamato Reckz0r, che ha pubblicato una vera e propria guida su come effettuare il jailbreak su Pastebin. L’azione dell’hacker si è sviluppata sulle tracce di quella di George Hotz, autore del jailbreak su PlayStation 3.

Ma concretamente, come è stato fatto il jailbreak su PlayStation 4? La risposta ce la da Reckz0r nel post linkato in precedenza: come tutti saprete, PS4 utilizza Orbis OS, ampiamente basato su FreeBSD (un sistema operativo opensource), e la PS4 è molto simile ad un PC, e credo che tutti sappiate che PS4 e Xbox One saranno dominate presto, e adesso.. è il momento.

La reazione di Sony, però, non si è fatta attendere. Lo stesso Reckz0r ha postato su twitter parte di una conversazione con l’account Twitter SonyPlayStation. Se lo scambio di battute, avvenuto via messaggi diretti, fosse vero, potrei dire che Sony non ha gradito molto l’azione dell’hacker, tanto da dargli un ultimatum per la cancellazione del post guida per il jailbreak su PlayStation 4.

Se il jailbreak sia effettivamente funzionante è da verificare, ciò che è evidente è che gli hacker non amano Sony. Ciò è desumibile dalla frase che apre il post su Pastebin: compra un Apple, Microsoft, LG, Samsung, Nintendo.. ma non comprare un Sony.

Se ti è piaciuto questo post, potrebbero interessarti anche quelli riportati qua sotto:

photo credit: Alexandre Dulaunoy via photopin cc