Ad 11 anni dal suo debutto sugli scaffali dei negozi italiani, PlayStation 3 non verrà più prodotta da Sony in Giappone. Una scelta fisiologica, ovviamente, visto che il successore PlayStation 4 è sul mercato già da più di tre anni.

PlayStation 3 sbarcò sugli scaffali dei negozi nipponici e americani nel novembre del 2006, e in Europa qualche mese più tardi, il 23 marzo del 2007. Sony smetterà di produrre PlayStation 3 nella versione da 500 GB, l’unica ancora in commercio. A riportarlo è la stessa pagina ufficiale nipponica del prodotto, che recita “la distribuzione dovrebbe terminare presto”. Non è però ancora stata pubblicata una comunicazione ufficiale da parte di Sony, anche se è probabile arriverà a breve.

Un ciclo vitale abbastanza longevo e ricco di soddisfazioni per il colosso nipponico: PlayStation 3 ha venduto oltre 86 milioni di unità in tutto il mondo, battendo il competitori diretto Microsoft con la sua Xbox 360. Solo Nintendo Wii ha fatto di meglio, con oltre 100 milioni di pezzi venduti in tutto il globo.

Per ora lo stop alla produzione dell’ex ammiraglia Sony riguarda solamente il Giappone, anche se è probabile che la società estenda questa scelta anche negli altri paesi.