Pinterest ha appena introdotto una nuova funzione sulle app per iPhone e Android che, di fatto, aggiunge al social network la messaggistica privata: un servizio paragonabile a Direct di Instagram che inserisce un tasto Invia [vedi gallery] all’interfaccia delle applicazioni oltre alla scheda Messaggi dalla quale recuperare la cronologia delle conversazioni coi contatti. È una funzionalità che, nelle intenzioni degli sviluppatori, dovrebbe permettere di scambiare con amici e parenti i pin di ciò che s’apprezza sulla piattaforma.

L’introduzione di Invia su Pinterest ha uno scopo preciso, diverso dalla giustificazione del social network: i pin non sono soltanto delle immagini, perché contengono informazioni aggiuntive sui prodotti — incluso il prezzo e la possibilità di raggiungere il negozio virtuale dove effettuarne l’acquisto. Potendo scambiare messaggi coi contatti, la app trasforma il pinning in una lista dei desideri che potrebbe essere utile tanto agli utenti quanto ai distributori. È un ulteriore e più efficace strumento di social media marketing.

La messaggistica, insomma, è un espediente per aumentare il volume d’affari potenziale dei pin promossi: i consumatori sono più propensi ad acquistare prodotti e servizi suggeriti dai conoscenti, perciò l’immagine perfetta potrebbe avere maggiori possibilità di raggiungere l’obiettivo. Una scelta intelligente, quella di Pinterest, subordinata all’utilizzo da parte degli utenti che com’è stato con Direct di Instagram e tutt’altro che scontato. Aumenterà l’interesse sul social network, che è diventato anche un motore decisionale?

Photo Credit: Mike Mozart via Photopin (CC)