Il sistema mobile della Apple ha un problema con la messaggistica e la vulnerabilità evidenziata in questi giorni fa presagire dei prossimi attacchi hacker. Insomma Cupertino adesso dovrà riparare la falla del suo iOS, intanto consiglia di usare iMessagge. 

Se avete un dispositivo mobile Apple con iOs e se ricevete molti messaggini, anche pubblicitari, sappiate che dietro queste esche, gli SMS, si possono nascondere delle insidie. Il fatto è che il mittente di un messaggino, in genere, riesce a nascondersi dietro delle credenziali che sembrano affidabili e non lo sono.

Quindi, all’interno del sistema operativo mobile iOS, esiste una vulnerabilità nel sottosistema dei messaggi testuali. E da questo bug possono arrivare una serie di attacchi phishing, per il fatto che il destinatario non è visibile.

A scoprire tutto è stato un hacker francese conosciuto con il nomignolo di pod2g. Lui, molto tecnicamente, ha messo in evidenza una sbagliata gestione della funzionalità UDM, che sta per User Data Header. Un utente malevolo, dunque, può raggirare il sistema e inviare dei messaggi truffa ai destinatari, magari chiedendo le credenziali per l’accesso alla banca o qualcosa del genere.

Da Cupertino fanno sapere che adesso lavoreranno per la risoluzione del problema ma intanto è meglio affidarsi ad iMessagge per scambiare messaggini in modo sicuro.