Philips ha lanciato un nuovo ecosistema di prodotti intelligenti per la salute dopo averli mostrati in anteprima allo scorso appuntamento di IFA 2015. Trattasi di prodotti maturi pensati per chi vuole tenere davvero sotto controllo la propria salute o lo stato del fisico senza fronzoli. Trattasi di indossabili e non, in grado tutti di dialogare con dispositivi iOS ed Android per registrare i dati fisici delle persone. Philips non è nuovo a prodotti per la salute ma con questi dispositivi punta a voler aiutare l’utente finale a migliorare alcune abitudini di vita. Questo nuovo insieme di prodotti è formato da una bilancia, un termometro, due misuratori di pressione sanguigna (uno da polso e uno da braccio) e uno smartwatch.

Tutti questi dispositivi smart di Philips hanno un elemento in comune e cioè l’app HealthSuite che permette di dialogare con gli smartphone a cui saranno connessi. Trattandosi di prodotti per un pubblico maturo non ci sono fronzoli. Lo smartwatch, per esempio, non dispone di un display touch e non mostra le notifiche del telefono. Trattasi, in buona sostanza di una via di mezzo tra una fitness band ed un classico smartwatch. Prodotto che rileva con la massima precisione i battiti cardiaci, la qualità del sonno e le attività fisiche svolte.

Trattandosi di prodotti specifici i prezzi non sono certamente “popolari”. Per esempio, lo smartwatch di Philips costa 250 dollari, mentre la bilancia 100 dollari. Il lancio di questi prodotti è, al momento, limitato al territorio americano. In futuro dovrebbero arrivare anche in Europa ed in Italia.