HTC ha avuto la stessa idea di Samsung per questo pesce d’aprile. Nel 2014 in effetti ci saremmo aspettati di vedere qualcosa di più sul fronte del wearable computing. Ecco quindi che un guanto tecnologico diventa una cosa più che credibile. Specie se l’ha fatto anche un tuo competitor. E così, ecco il pesce di HTC: un guanto supertech!

L’HTC Gluuv al momento è in beta e si sincronizza solo con il nuovo HTC One M8, tramite il quale è in grado di visualizzare ologrammi sul nostro avambraccio. A differenza del Samsung Fingers l’HTC Gluuv ci obbliga a indossare il nostro smartphone.

Il Gluuv integra i social network: pollice alto per mettere like su Facebook. Grazie alla tecnologia BoomBass è possibile far suonare la musica del proprio smartphone a uno stereo portatile di quelli usati da chi fa musica per strada.

Se il prodotto non vi pare un granché, aspettate di vedere la fotocamera: 87.2 MP di potenza per i migliori selfie di sempre, grazie anche alla tecnologia di HTC centrata su questo tipo di fotografia.