Come spesso accade, la versione PC di PES 2017 – disponibile nei negozi dal 15 settembre – fa discutere l’utenza perché meno curata rispetto a quella Xbox One e PlayStation 4. Molti videogiocatori stanno infatti riempiendo la piattaforma Steam di critiche sul nuovo capitolo del calcistico nipponico.

In cima alla lista delle critiche c’è il motore grafico utilizzato per la versione PC di PES 2017, considerato dai videogiocatori troppo vecchio per l’attuale generazione e inferiore a quello visto su console Xbox One e PlayStation 4.

Di seguito, un filmato che mette in evidenza la differenza fra le tre versioni del gioco: PC, PS4 e Xbox One. La differenza è davvero impressionante.

Su PC si notano molti meno dettagli fra il pubblico, un sistema di illuminazione meno profondo, animazioni più legnose, texture slavate, volti dei giocatori famosi meno realistiche, senza effetti secondari come sudore e riflessi, e tanto altro ancora.