In concomitanza con la finale di UEFA Champions League, Konami Digital Entertainment B.V. terrà a Milano le PES World Finals 2016 dell’evento UEFA Champions League eSports, in programma il 27 e 28 maggio, e mostrerà, per la prima volta, il nuovo capitolo del celebre franchise Pro Evolution Soccer: PES 2017.

Pro Evolution Soccer 2017 vede il ritorno del franchise calcistico con una serie di miglioramenti e di nuove caratteristiche. Il nuovo claim di PES: “Control Reality” rappresenta l’obiettivo che si è posta KONAMI con questo nuovo prodotto, migliorare ulteriormente il gameplay di un videogioco che ha vinto prestigiosi riconoscimenti in tutto il mondo per portarlo a un nuovo, realistico, livello d’interazione tramite un’innovativa gestione del controllo del pallone e a un’esperienza visiva senza precedenti.

Ogni nuovo aspetto di PES 2017, dalla presentazione delle partite fino alle nuove caratteristiche interattive e tattiche, è stato sviluppato per rendere l’esperienza di gioco (offline e online) ancora più immersiva e divertente. Lo straordinario motore, leader nel settore, Fox Engine porta Pro Evolution Soccer in una nuova era grazie a numerosi miglioramenti.

I CAMBIAMENTI FONDAMENTALI AL GAMEPLAY – I MIGLIORAMENTI NELL’ESPERIENZA DI GIOCO

Real Touch – La gestione del controllo del pallone è differente e più realistica, le azioni si basano sulla capacità del videogiocatore di gestire i movimenti imprevedibili della sfera in base alla posizione sul campo e alle caratteristiche del giocatore utilizzato.

Precise Pass – La combinazione della tecnologia Real Touch e la gestione realistica della fisica del pallone rendono il passaggio una vera forma d’arte in PES 2017. Sono molti, ora, i fattori che determinano la velocità e l’accuratezza dei movimenti della sfera. Un passaggio a un compagno, realizzato sfruttando queste nuove caratteristiche e nel momento giusto, genera una traiettoria perfetta in grado di bucare le difese avversarie.

Grafica allo stato dell’arte – La grafica di PES 2017 è stata notevolmente migliorata e sfrutta al massimo ogni possibilità offerta dal Fox Engine. Nuovi modelli dei videogiocatori, nuove illuminazioni, nuovo pubblico sugli spalti, nuovi stadi e nuovi campi da gioco. Niente è rimasto uguale a PES 2016, tutto è stato migliorato. Pro Evolution Soccer non è mai apparso così reale!

Movimenti naturali dei videogiocatori – Sono state incluse centinaia di nuove animazioni per rendere ancora più realistici i movimenti dei giocatori e del portiere. Real Touch e Precise Pass aggiungono una vasta gamma di movimenti nel controllo della palla e nei passaggi.

Portieri – La qualità degli estremi difensori è stata ulteriormente migliorata con l’adozione di nuove animazioni e di tipologie di movimenti. I nuovi portieri sono i più agili nella storia di PES e segnare contro di loro regalerà delle soddisfazioni ancora più grandi.

Controllo completo della squadra – I videogiocatori possono ora cambiare istantaneamente la mentalità offensiva e difensiva della squadra tramite una serie di semplici controlli, modificabili, per reagire in modo immediato alle situazioni più imprevedibili che si possono creare sui campi di gioco.

Istruzioni avanzate – Strategie come il Tiki-taka e la marcatura stretta possono ora essere attivate nelle istruzioni avanzate del menu e aumentano il numero di possibilità di gioco della squadra.

Calci d’angolo – Le strategie difensive legate ai calci d’angolo includono ora la marcatura a uomo o a zona, in fase offensiva è possibile assegnare ai giocatori dei movimenti specifici.

AI adattabile – Per la prima volta, in un titolo di calcio, l’intelligenza artificiale è in grado di imparare lo stile di gameplay del videogiocatore. Il comportamento dei singoli atleti e dell’intera squadra in campo è sempre stato un fiore all’occhiello di PES, l’intelligenza artificiale adattabile è destinata a cambiare per sempre il modo di concepire i videogiochi sportivi.

KONAMI rivelerà maggiori informazioni su PES 2017 nel corso dell’E3 che si svolgerà a partire dal 14 giugno.