Può la lettura aiutarvi a essere più produttivi? Probabilmente sì, se leggi qualcosa che ti sia utile, immagino rispondiate. Oggi vi voglio spiegare perché invece lo è indipendentemente da quello che leggete. Se poi unite la lettura a un corretto numero di ore di sonno e regolate in modo opportuno l’esposizione alla luce e alle temperature potete pensare davvero di implementare notevolmente la vostra capacità produttiva.

Sono un fermo sostenitore della lettura in quanto questa è essenzialmente:

  • un modo di non guardare uno schermo;
  • distoglie dei mille pensieri quotidiani perché richiede di concentrarsi su quello che si legge e così di fatto riduce lo stress;
  • apre la mente facendo lavorare il cervello su qualcosa di diverso dal solito;
  • aumenta la creatività perché vi permette di imparare cose nuove.

Ovviamente non c’è miglior lettura di quella fatta sul balcone di casa o al parco, ma anche leggere un paio di pagine prima di andare a letto è fondamentale. Consideratelo un esercizio di defaticamento per il cervello.

Su LifeHack nei giorni scorsi c’era un post di Lana Winter-Hébert che riprendeva questi concetti. Ne riporto in sintesi alcuni che io non avevo preso in considerazione:

  • la lettura stimola la mente ed è un ottimo strumento per tenerla allenata, evitando che perda capacità e riducendo gli eventuali effetti di demenza senile e Alzhaimer;
  • aiuta ad ampliare il proprio lessico, in particolare se leggete in una lingua straniera. Io lo faccio spesso e oramai mi sono reso conto che passate le prime cento pagine vocaboli nuovi non se ne incontrano più. Alla fine ogni libro ti lascia dentro qualcosa e quelli in lingua originale qualcosa di più;
  • leggere un libro allena la memoria perché la costringe a ricordare una serie di cose per seguire la storia;
  • confrontarsi con una storia intrigata allena la mente a risolvere problemi perché il lettore è portato a cercare la soluzione del mistero prima che questo venga svelato;
  • aumenta la capacità di concentrarsi su una cosa sola, cosa che dovremmo fare quando lavoriamo.

Se vi è venuta voglia di leggere un bel libro, qualcosa in grado di stimolare il vostro cervello, vi consiglio di scegliere dalla mia #geekreadinglist. Sono tutti testi in inglese, ma ovviamente potete trovare facilmente il corrispettivo in italiano.

photo credit: susivinh via photopin cc