Aruba offre ai titolari di CEC-PAC la possibilità di migrare ad una casella di posta elettronica certificata Aruba PEC, disponibile gratuitamente per un anno. La posta elettronica certificata offerta dal Governo Italiano, infatti, sarà progressivamente sospesa e proprio per questo motivo Aruba ha deciso di venire incontro agli utenti coinvolti.

La posta elettronica certificata, con estensione @postacertificata.gov.it, non ha dato i risultati sperati. Buona parte delle caselle attivate non hanno fatto registrare nemmeno un invio di email e di fronte a questi numeri, il Governo Italiano ha annunciato la chiusura della posta elettronica certificata, con un conseguente recupero di 19 milioni di euro da reinvestire in servizi a cittadini e imprese.

Tuttavia, ancora oggi vi sono 1,2 milioni di caselle CEC-PAC attive che saranno progressivamente sospese per volontà dell’AgID, l’Agenzia per l’Italia Digitale. Aruba, quindi, ha deciso di offrire la possibilità di migrare verso una casella di posta elettronica certificata Aruba PEC, offerta gratuitamente per un anno.

La procedura per richiedere la migrazione e l’assegnazione della casella di posta certificata è disponibile presso la pagina web PECGratuita. Gli utenti che desiderano usufruire dell’offerta di Aruba potranno, inoltre, preservare il contenuto di tutta la vecchia casella CEC-PAC. Aruba PEC offrirà un processo automatico di sincronizzazione, che una volta richiesto, importerà automaticamente tutti i messaggi e i contenuti presenti nella casella CEC-PAC.

Ricordiamo, infine, che la dismissione delle caselle offerte dal Governo Italiano avverrà a tappe. Dal 18 marzo 2015 fino al 17 luglio sarà possibile utilizzare le caselle solo per la ricezione di messaggi, mentre dal 18 luglio fino al 17 settembre si potrà solo consultare e salvare i vecchi messaggi. Infine, per i tre anni successivi, gli utenti potranno richiedere l’accesso al registro dei messaggi.