Pebble, dopo il grande successo riscosso da tutti i suoi modelli di smartwatch, ha annunciato due nuovi modelli di ultima generazione: Pebble 2 e Pebble Time 2. Per il debutto è stata utilizzata la piattaforma di crowdfunding Kickstater attraverso la quale erano stati annunciati anche tutti i precedenti modelli dell’azienda. L’uso di Kickstater serve a Pebble per raggiungere un ordinativo minimo che possa consentire la produzione dei nuovi smartwatch. L’obiettivo era di raccogliere ordini per un milione di dollari. Traguardo che è stato raggiunto in pochissimi minuti cosa che mette in evidenza il successo di questo brand.

Per quanto riguarda i nuovi Pebble 2 e Pebble Time 2, la principale novità rispetto alla passata generazione è l’introduzione del sensore per il rilevamento dei battiti del cuore. Dunque, i nuovi Pebble possono essere utilizzati anche come dei completi fitness tracker.

Il primo nuovo modello, il Pebble 2, presenta un design molto simile a quello della precedente generazione, evidenziando, però, ingombri più ridotti. Inoltre, lo schermo e-paper da 1,26 pollici è protetto da un vetro Gorilla Glass. Inoltre, questo nuovo modello dispone di un microfono e di un cinturino in silicone maggiormente flessibile.

Per quanto riguarda, invece, il nuovo Pebble Time 2, la società ha incastonato un display a colori da 1,5 pollici (200×228 pixel) in un corpo d’acciaio inossidabile. Entrambi i modelli possono resistere all’immersione in acqua sino ad una profondità di 30 metri ed ovviamente possono essere gestiti attraverso un’applicazione per iOS ed Android. Molto buona l’autonomia per uno smartwatch: Pebble dichiara, rispettivamente, 7 e 10 giorni con una singola ricarica.

I nuovi Pebble 2 e Pebble Time 2 presentano anche una rinnovata gestione software che migliora ed ottimizza l’esperienza d’uso complessiva. I prezzi dei nuovi Pebble 2 e Pebble Time 2 per gli utenti che li acquisteranno su Kickstater sono di 99 dollari e di 169 dollari.

Contestualmente, Pebble ha anche annunciato il Pebble Core che è un dispositivo pensato per gli amanti del fitness che non vogliono portarsi dietro uno smartphone. Gli sportivi potranno utilizzarlo per registrare la loro attività fisica e grazie al GPS integrato anche l’eventuale percorso. Inoltre, grazie alla memoria da 4 GB integrata può riprodurre musica. Da evidenziare il supporto con Spotify Premium. Opzione che comunque richiede la presenza di una connessione dati attiva. Autonomia di circa 5,5 ore e prezzo di 69 dollari per chi lo comprerà su Kickstater.