Si chiama Paypal Here e consente a chi ha una carta di credito e uno smartphone di effettuare pagamenti praticamente ovunque appoggiandosi a PayPal. 

PayPal per molto tempo è stato soltanto il braccio armato di eBay ma da qualche tempo ha deciso di emanciparsi da questa connotazione per offrire un servizio migliore e più ampio. In quest’ottica nasce PayPal Here.

Si tratta di un sistema di pagamenti in mobilità che sfrutta l’abbinamento smartphone-carta di credito. In pratica è come usare Square, ma senza l’esperienza annuale del sistema citato.

Tutto l’apparato si fonda un lettore di schede, in gergo il dongle, collegato ad uno smartphone tramite connettore audio. Nel dongle si striscia la carta di credito e i dati sono inviati in pasto ad un’applicazione, che conclude il pagamento della somma desiderata.

A chi serve PayPal Here. Gli esperti dicono che potrebbe essere un sistema vantaggioso per chi ha piccoli esercizi e gestisce attività di vendita ma non ha abbastanza “traffici” per permettersi un dongle tradizionale. Avere uno smartphone, in questo caso, è sufficiente.

Il bello è che PayPal Here accetta ogni carta di credito e anche le carte di debito ma opera una ritenuta del 2,7% sulle transazioni effettuate con il sistema. In via sperimentale è possibile usare PayPal Here negli Stati Uniti, in Canada, in Australia e ad Hong Kong.