PayPal nasce per essere una sorta di banca di internet attraverso la quale gli utenti possono predisporre dei pagamenti per acquistare beni su internet e non solo visto che come tutte le banche, Paypal consente di effettuare veri e propri bonifici. Nel tempo, però, PayPal è diventato qualcosa di più ed oggi è uno degli strumenti preferenziali per effettuare gli acquisti online grazie alla possibilità di pagare direttamente attraverso il propio account senza dover ogni volta tirare fuori la carta di credito.

Utilizzare PayPal è facile, anzi facilissimo ed alla portata di tutti. Inoltre, il suo servizio è assolutamente sicuro e molti ecommerce della rete oggi lo integrano nativamente proprio per offrire ai loro clienti un sistema di pagamenti affidabile e garantito.

Per poter sfruttare PayPal, la prima cosa che gli utenti dovranno fare è, ovviamente, creare un account. Sottoscrivere un account personale su PayPal è assolutamente banale e soprattutto completamente gratuito. PayPal permette di creare sia account personali, cioè destinati ad un uso classico che Business dedicati alle aziende o ai liberi professionisti. Scelta la modalità dell’account, gli utenti dovranno solamente compilare la classica form d’iscrizione inserendo tutti i dati richiesti.

Da subito, PayPal chiederà agli utenti se intendono associare una carta di credito che potrà essere utilizzata per effettuare direttamente i pagamenti online. Opzione modificabile anche in un secondo momento. Creato l’account, prima di poterlo utilizzare andrà verificato attraverso la classica autentica tramite posta elettronica. PayPal permette, anche di convalidare il proprio numero di telefono. Gli utenti riceveranno un SMS con un codice da inserire nella loro area riservata.

A questo punto il proprio account o conto su PayPal sarà pronto ad essere utilizzato. Chi, durante la registrazione, non avesse deciso di abbinare una carta di credito potrà farlo adesso da Portafoglio->Collega una carta. Qui gli utenti potranno aggiungere tutte le loro carte di credito inserendo i corrispettivi dati.

PayPal permette, anche, di associare un conto corrente bancario da Portafoglio->Collega un conto bancario e poi inserendo l’IBAN. Per certificare la carta di credito o il conto corrente, PayPal effettuerà un piccolo addebito di pochi centesimi. Accedendo alla movimentazione personale, gli utenti potranno identificare l’addebito di PayPal corredato da un codice che andrà riportato sul sito per certificare la corrispondenza con la carta di credito ed il conto corrente.

PayPal permette di effettuare pagamenti ed anche trasferimenti di denaro. Nel caso il conto PayPal non disponesse di liquidità, automaticamente gli importi saranno addebitati attraverso la carta di credito o il conto corrente personale associato. L’invio di denaro nella zona euro è gratuito se si trasferiscono fondi fra due conti PayPal. In caso contrario sono previste delle specifiche tassazioni.

PayPal permette di ricevere anche denaro. Tra utenti sarà sufficiente specificare l’indirizzo di posta elettronica del conto, se no è possibile utilizzare PayPal.Me che permette di creare un link dedicato attraverso il quale gli utenti potranno versare una cifra all’interno del conto.

Tutti i servizi di PayPal sono accessibili anche da app per dispositivi mobile.