Avrete già sentito parlare di Path. L’applicazione per iOS e Android che vi consente di tenere una sorta di diario online condividendo azioni, abitudini e spostamenti con i vostri amici. Lanciato nel 2010, oggi Path vanta due milioni di utenti in tutto il mondo.

E’ di poche ore fa la notizia del rilascio di una nuova funzione in Path che vi consente di cercare nella vostra timeline eventi accaduti nel passato, come compleanni o eventi a cui avete partecipato semplicemente scrivendo Natale dell’anno scorso o trentesimo compleanno di Ilaria. Sfortunatamente la ricerca non è ancora disponibile in italiano, ma lo è solo in inglese.

Questo nuovo motore di ricerca interno si chiama Remember life e Path dichiara che, andare indietro nel tempo alla ricerca di un evento passato, è semplicissimo perché l’algoritmo che c’è dietro è stato ideato per trovare gli eventi in base a come l’utente se li ricorda senza doversi spremere il cervello con chissà quale parola chiave.

Inoltre, le ricerche si possono filtrare in base ad: amici, luoghi, appuntamenti, vacanze, stagioni e tempo, compleanni, momenti ed emozioni. Se vi trovate in luogo e non ricordate cosa avete già fatto da quelle parti vi basterà selezionare nearby e l’app vi ricorderà cosa avete fatto in precedenza quando vi trovavate in questo posto.

Potete anche importare eventi da Facebook, Instagram e Foursquare. Questo mi sembra molto interessante anche perché quello che trovo manchi agli altri social network, specialmente Facebook e Foursquare, è un motore di ricerca nella propria timeline o nel proprio diario nel caso specifico di Facebook, così che tutti i post e gli eventi del passato sembrano scomparsi. E’ vero che esiste il Google che cerca solo tra le nostre cose, ma Path sta facendo passi avanti,

Path risponde quindi all’esigenza di ritrovare eventi, situazioni, status, emozioni del passato in un mondo in cui siamo bombardati dalle notizie e dagli eventi e ci dimentichiamo tutto forse troppo in fretta.