Parrot, nota azienda francese famosa per i suoi droni pronti al volo ha annunciato “Parrot Bebop-Pro 3D Modeling“, una particolare variante del suo affermato drone BeBop 2, per la realizzazione d’immagini aeree e di modelli 3D, dedicata al real estate e ai professionisti dell’edilizia. La confezione di vendita offre il drone Parrot Bebop 2 con il telecomando Parrot Skycontroller 2, l’app Pix4Dcapture per catturare automaticamente immagini aeree e il software Pix4Dmodel per elaborare le immagini e creare modelli 3D.

Di base l’hardware di questa variante del drone della Parrot è sempre lo stesso. Il BeBop 2 pesa sempre 500 grami, offre un’autonomia di volo di circa 25 minuti e può essere controllato sia dallo Skycontroller 2 che da uno smartphone via WiFi. La novità che caratterizza questa variante del drone francese è il suo software pensato per elaborare le immagini e creare modelli 3D. Pix4Dcapture trasforma Parrot Bebop 2 in uno strumento professionale per la fotogrammetria. Una volta che l’utente ha definito l’area da mappare sullo schermo del proprio dispositivo mobile, l’applicazione crea un piano di volo automatico.

In circa 10 minuti Parrot Bebop 2 è in grado di sorvolare la zona predeterminata raccogliendo autonomamente le immagini e i dati. In soli 30 minuti, grazie al software per l’elaborazione delle immagini Pix4Dmodel, i dati e le immagini catturate vengono analizzate e convertite in un modello 3D realistico. Le immagini georeferenziate e i dati vengono direttamente analizzati e trasmessi al Cloud per essere elaborati. Dopo pochi minuti il modello 3D può essere esportato o condiviso online.

Attraverso il programma desktop, invece, gli utenti possono accedere a numerose altre soluzioni avanzate da utilizzarsi, magari, per creare un tour virtuale della proprietà. Parrot Bebop-Pro 3D Modeling sarà disponibile da maggio 2017 presso rivenditori professionali al prezzo di 1.099 euro più IVA.