Nei giorni scorsi era emersa una notizia secondo la quale Microsoft avrebbe cancellato Windows Paint, lo storico programma di disegno del gruppo di Redmond tanto semplice quanto popolare.

A suggerire la scomparsa del software di editing per immagini un aggiornamento di Windows 10 previsto per l’autunno, il Fall Creators Update, nella cui nota si leggeva che Paint rientrava fra la lista di programmi che potevano essere cancellati.

Non sarà così: tramite il suo blog ufficiale, Microsoft ha fatto sapere che Windows Paint non andrà in pensione.

Oggi – scrive Microsoft nel post – abbiamo visto l’incredibile sostegno e affetto attorno a MS Paint. Se c’è qualcosa che abbiamo capito è che, dopo 32 anni, MS Paint ha molti fan. È stato stupendo vedere tanto amore per la nostra vecchia app. [...] Cogliamo questa occasione per condividere una buona notizia: MS Paint è qui per restare, avrà presto una nuova casa nel Windows Store dove sarà disponibile gratuitamente.

Paint 3D – continua il post -, la nuova applicazione per la creatività, disponibile gratuitamente anche con l’aggiornamento Windows 10 Creators Update, continuerà a ricevere nuovi aggiornamenti delle funzionalità. Oltre alle nuove funzionalità 3D, molte delle feature di Paint già conosciute e amate come l’editing foto, i vari tool e le creazioni 2D saranno anche in Paint 3D.