Apple ha rilasciato l’aggiornamento per OS X Yosemite 10.10.1, che risolve il bug che colpiva la connessione Wi-Fi e non solo. Tanti sono i bug risolti da parte di questo update che offrirà una maggiore stabilità software a tutti coloro che possiedono un Mac. Tutto ciò è avvenuto in concomitanza con il rilascio di iOS 8.1.1 per dispositivi iPhone, iPad e iPod Touch.

OS X Yosemite è il nuovo sistema operativo per sistemi Mac, con interfaccia utente ridisegnata e tantissime nuove funzionalità, tra cui la continuità tra ambiente desktop e mobile. Rilasciato il mese scorso, Yosemite è stato particolarmente apprezzato da parte dell’utenza. Rispetto alle precedenti versioni, Yosemite è risultato essere un sistema operativo stabile, anche se le app di terze parti non sono state immediatamente aggiornate e, solamente dopo qualche settimana, stanno ricevendo gli update necessari.

L’aggiornamento per OS X Yosemite 10.10.1 porta con sè importanti novità, tra cui una migliore affidabilità Wi-Fi, migliore affidabilità durante la connessione a un server Microsoft Exchange, risoluzione a un problema per l’invio dei messaggi di posta attraverso alcuni fornitori di servizi email, collegamento da remoto con Back to My Mac migliorato e non solo. Apple, infatti, ha risolto anche tanti altri bug, tra cui l’impossibilità di accedere al Mac App Store per la visualizzazione di aggiornamenti e non solo. Sul fronte enterprise, l’update rilasciato corregge alcuni bug, tra cui uno che fa visualizzare al Mac App Store un aggiornamento di Apple Remote Desktop disponibile, anche quando non lo è.

Se possedete un Mac e avete installato OS X Yosemite, è caldamente consigliato scaricare e installare il nuovo aggiornamento 10.10.1 direttamente dal Mac App Store, gratuitamente. Prima di aggiornare il vostro computer ricordatevi di effettuare un backup con Time Machine, in modo tale da poter salvare tutti i file presenti, e tenere preferibilmente il sistema collegato all’alimentazione.

Screenshot sito Apple