Oppo ha presentato i nuovi smartphone Android R9s e R9s Plus. Dopo alcune settimane di indiscrezioni, la società ha finalmente presentato i suoi prodotti che vanno a collocarsi nella fascia media di mercato anche se dispongono di alcune specifiche davvero molto interessanti. La scocca, infatti, è stata costruita interamente in metallo e questa dona ai due smartphone un look curato e vagamente premium. Entrambi i modelli dispongono del medesimo design ed adottano il sensore per le impronte digitali e il sistema di ricarica rapida.

Per quanto riguarda le differenze e le complete specifiche tecniche, Oppo R9s dispone di un brillante schermo da 5.5 pollici con risoluzione FHD e vetro 2.5D con protezione Gorilla Glass 5. Cuore di questo smartphone Android il processore Qualcomm Snapdragon 625 con GPU Adreno 506, 4GB di memoria RAM e 64GB di storage interno espandibile tramite micro SD fino a 128GB. Buono anche il comparto multimediale con una fotocamera posteriore da 16MP con flash LED, apertura focale f/1.7 e sensore Sony IMX398. Anteriormente trova posto una fotocamera con sensore da 16MP pensata per i selfie.

Ovviamente non mancano sensori e supporti come WiFi 802.11 a/b/g/n (dual-band), Bluetooth 4.0, GPS e l’LTE. Disponibile il supporto Dual SIM. La batteria da 3010mAh dovrebbe offrire una buona autonomia. Dal punto di vista software Oppo R9s dispone di Android Marshmallow 6.0.1 con personalizzazione ColorOS 3.0.

Oppo R9s Plus

Il phablet “gigante” dell’azienda cinese si differenzia dal fratello minore soprattutto per lo schermo da 6 pollici con risoluzione FHD. Oppo ha scelto il processore Snapdragon 653 con GPU Adreno 510, 6GB di memoria RAM e 64GB di memoria interna espandibile tramite microSD fino a 128 GB. Cresce anche la batteria che dispone di una capacità di ben 4000mAh. Il resto delle specifiche sono sostanzialmente identiche a quelle del modello più piccolo.

Entrambi i dispositivi saranno disponibili nei colori Gold, Rose Gold e Black. Prezzi rispettivamente di 2799 Yuan (380 euro circa) e 3499 Yuan (470 euro circa).