OnePlus è azienda fondata solo nel dicembre 2013, ma che ha già conquistato un buona fetta di mercato grazie a prodotti di qualità venduti a prezzi contenuti, come il tanto apprezzato OnePlus One; che però non ha ancora ricevuto il tanto atteso aggiornamento ad Android 5.0 Lollipop. Da un po’ di tempo si sta parlando del successore OnePlus Two, di cui sono stati svelati nuovi dettagli tecnici.

Le informazioni che si conoscono finora sul presunto successore di OnePlus One sono che lo smartphone potrebbe avere un processore Snapdragon 810 con 3 o 4 GB di RAM e un display di buone dimensioni, ma potrebbe non avere lo slot per microSD e la batteria rimovibile.

Secondo le ultime indiscrezioni, OnePlus Two potrebbe avere un lettore di impronte digitali con tecnologia laser nella parte anteriore del device per offrire nuove funzioni dal punto di vista della sicurezza. Sul fronte del design, il nuovo modello dell’azienda cinese potrebbe avere un design simile a quello del Find 7 di Oppo, quindi non molto diverso dal primo modello.

Ancora non confermato il prezzo, anche se le voci di corridoio vogliono che OnePlus Two abbia un prezzo di circa 399 euro per il modello base. L’incremento di prezzo rispetto al predecessore è prevedibile: lo hanno già confermato recenti interviste ai piani alti della società cinese e ora che il marchio ha raggiunto una certa notorietà il prezzo aggressivo per farsi conoscere non ha più ragion d’essere.

Informazioni non ufficiali e che vanno prese con le pinze poiché mancano ancora molti mesi al rilascio del device, che molto probabilmente sarà disponibile sugli scaffali dei negozi solo a partire dal terzo trimestre 2015.