OnePlus sarà il primo produttore a lanciare uno smartphone 5G in Europa basato sulla piattaforma Qualcomm Snapdragon 855. L’annuncio arriva direttamente da Pete Lau, CEO di OnePlus, a margine del Qualcomm Snapdragon Technology Summit 2018 alle Hawaii. Pete Lau ha voluto sottolineare questo importante primato della sua azienda che sarà la prima a mettere sul mercato uno smartphone commerciale con tecnologia 5G nel Vecchio Continente. Questo nuovo prodotto arriverà nel 2019 e sarà disponibile a cominciare dall’operatore inglese EE, la prima rete mobile dell’UK e parte di BT Group.

Si tratterà, dunque, di un terminale particolarmente innovativo che permetterà di accedere ai primi servizi legati al nuovo standard della telefonia mobile. Questo smartphone che dovrebbe arrivare entro maggio 2019 si caratterizzerà, però, anche per un prezzo più alto rispetto a quello degli altri top di gamma OnePlus. Trattasi di uno scotto da pagare per poter mettere le mani su questa importante novità tecnica.

Dal 2017 OnePlus collabora con Qualcomm allo sviluppo del 5G e lo scorso ottobre Pete Lau aveva realizzato il primo tweet in 5G. Le due realtà hanno fatto passi da gigante per la realizzazione di un telefono in 5G pronto per essere commercializzato nel 2019.

OnePlus ha dimostrato forti capacità nel collaborare con operatori come EE per dare una spinta alla connettività 5G. EE gestisce la più grande e veloce rete mobile del Regno Unito, offrendo una connettività in 4G superveloce in più luoghi rispetto a qualsiasi altro operatore, e avrà accesso al 5G in 16 città del Regno Unito nel corso del prossimo anno. Inizialmente, il 5G sarà diffuso nelle quattro capitali britanniche: Londra, Cardiff, Edimburgo e Belfast, oltre a Birmingham e a Manchester. OnePlus e EE stanno anche lavorando ad una partnership di R&D per garantire la migliore esperienza di connettività in 5G per i consumatori.