OnePlus 6T è finalmente ufficiale. Il nuovo smartphone top di gamma Android della società cinese è stato finalmente svelato durante un evento dedicato a New York. Trattasi di un prodotto particolarmente innovativo che va ad alzare ulteriormente l’asticella del settore degli smartphone.

Tutto su OnePlus 6T

OnePlus 6T picca per l’introduzione di “Screen Unlock“, una tecnologia di rilevazione delle impronte digitali sul display più rapida del settore che permette di offrire agli utenti un’esperienza veloce, naturale e intuitiva per lo sblocco del device.

Screen Unlock definisce nuovi standard per gli smartphone visto che impiega soltanto 340 millisecondi per sbloccare il dispositivo ed è supportata da sofisticati algoritmi di auto-apprendimento. OnePlus 6T offre anche un design particolarmente curato e materiali costruttivi di primissimo livello.

Completamente boderless, OnePlus 6T si caratterizza per la presenza di un piccolo notch collocato sulla parte superiore del display. A rimarcare la cura realizzativa di OnePlus le oltre 40 diverse fasi di produzione che sono dedicate alla realizzazione del retro in vetro 3D di OnePlus 6T, composto da diversi strati di vetro con un rivestimento anti-riflesso e una pellicola texturizzata multistrato. La parte anteriore di OnePlus 6T è protetta dall’ultimo Corning Gorilla Glass 6 per offrire la massima resistenza.

Per quanto concerne la scheda tecnica, OnePlus 6T dispone di un display AMOLED da 6,41 pollici con risoluzione 2340 X 1080 pixel e aspect ratio da 19,5:9. Per garantire le massime prestazioni in tutte le condizioni d’utilizzo, il nuovo smartphone dispone del potente processore Qualcomm Snapdragon 845 a cui sono abbinati sino a 8 GB di memoria RAM. Inoltre, grazie alla tecnologia Smart Boost, l’avvio a freddo delle applicazioni è stata migliorata del 20% grazie alla possibilità di poter salvare i dati delle app utilizzate di frequente nella RAM del telefono.

OnePlus 6T è anche uno smartphone pensato per scattare foto di altissima qualità. L’hardware della fotocamera offre una combinazione di fotocamere posteriori da f/1.7 16 megapixel e f/1.7 20 megapixel, con una funzionalità di Optical Image Stabilization e Electronic Image Stabilization, mentre le fotocamera frontale è da f/2.0 16 megapixel, con Electronic Image Stabilization.

Per ottimizzare gli scatti, Oneplus ha lavorato molto anche sul software. Per esempio, la nuova funzione Nightscape è perfetta per catturare scenari urbani scarsamente illuminati: permette di avere una maggiore chiarezza allo scatto, meno rumore e una riproduzione dei colori più accurata, oltre che una migliore gamma dinamica. Inoltre, la fotocamera posteriore di OnePlus 6T è dotata di Studio Lighting, una funzione messa a punto per riconoscere i volti e regolare l’illuminazione simulando l’illuminazione professionale. Anche l’HDR e la modalità ritratto sono state notevolmente migliorate.

Le fotocamere posteriori di OnePlus 6T sono in grado di acquisire filmati video 4K a 60 fotogrammi per secondo, con una Super Slow Motion da 1080p e 240fps / 720p e 480fps. Molto buona l’autonomia garantita dalla batteria da da 3,700mA. Sistema operativo Android 9 Pie personalizzato da OnePlus.

OnePlus 6T, disponibilità e prezzi

OnePlus 6T sarà in vendita dal 6 novembre su OnePlus.com e presso i negozi MediaWorld. Mirror Black con 6GB di RAM e 128GB di storage sarà in vendita a 559 euro; Mirror Black e Midnight Black con 8GB di RAM e 128GB di storage a 589 euro; e Midnight Black con 8GB di RAM e 256GB di storage a 639 euro.