OnePlus 3T è la nuova proposta di OnePlus che va a migliorare quanto di buono già presente all’interno dello smartphone Android OnePlus 3. Le novità riguardano sia il comparto hardware che quello software. Le novità tecniche riguardano prevalentemente il processore del dispositivo. La società ha, infatti, implementato il nuovo Qualcomm Snapdragon 821 con GPU Adreno 530 che promette non solo migliori prestazioni ma anche una migliore gestione energetica garantendo, così, un incremento dell’autonomia. Sempre sul fronte dell’autonomia, OnePlus 3T dispone di una batteria maggiorata da ben 3.400 mAh sempre con ricarica rapida.

Nuovo è anche il modem interno che è, adesso, il modello Snapdragon X12 LTE. Confermati i 6GB di memoria RAM che permettono di affrontare la gestione del multitasking senza alcun problema. OnePlus 3T dispone anche di un affinato comparto fotografico. L’azienda ha, infatti, lavorato per ottimizzare la capacità di scatto e di ripresa. Posteriormente è collocata una fotocamera da 16 MP con apertura f/2.0 protetta da vetro zaffiro in grado di scattare foto anche in bassa condizione di luminosità grazie al software OnePlus Smart Capture. Questa fotocamera dispone sia di uno stabilizzatore ottico che di uno software.

Anteriormente, invece, trova posto, per i selfie, una fotocamera da ben 16MP con stabilizzatore digitale delle immagini.

Nessuna novità, invece, per lo schermo che rimane da 5.5 pollici con tecnologia Amoled e risoluzione Full HD. Novità anche lato software. Sempre basata su Android 6.0, l’interfaccia OxygenOS è stata ottimizzata per migliorare l’esperienza d’uso. OnePlus 3T sarà presto aggiornato ad Android 7.0 Noguat.

Disponibile in due varianti da 64 e 128 GB di memoria flash, OnePlus 3T sarà disponibile anche in Italia a partire dal 28 novembre ad un prezzo base di 439 euro. OnePlus 3 sarà dismesso in favore di questo nuovo modello.