Proseguono periodicamente le indiscrezioni su quello che dovrebbe essere il nuovo smartphone top di gamma OnePlus, il cui nome sarebbe OnePlus 3, che prenderebbe il posto di OnePlus 2 nella famiglia dei dispositivi flagship killer dell’azienda cinese in grande crescita col passare degli anni. Avendo presentato il suo secondo smartphone di fascia alta a luglio 2015, è opportuno aspettarsi la presentazione di OnePlus 3 nello stesso periodo di quest anno, perciò mancherebbero solo pochi mesi alla sua uscita.

Nelle settimane precedenti sono stati ripetuti i leak sullo smartphone, ed ora a questi si aggiunge un ulteriore report secondo cui il dispositivo dovrebbe essere commercializzato in due varianti, come riportato da Android Headlines. Il modello standard di OnePlus 3 dovrebbe essere dotato di processore Qualcomm Snapdragon 820, 4 GB di memoria RAM e 32 GB di spazio per l’archiviazione interna, mentre la seconda variante dovrebbe essere superiore, con il medesimo processore Qualcomm Snapdragon 820 ma ben 6 GB di RAM e 64 GB di spazio internamente. Altre informazioni ci dicono poi che possiamo aspettarci un dispositivo dotato di una scocca metallica (se non completamente anche parzialmente caratterizzata da tale materiale) e un display da 5,5 pollici, nonostante non si sappia a quale delle due versioni dello smartphone possa appartenere.

Il sistema operativo dovrebbe essere Oxygen OS, basato sul più recente sistema operativo mobile Google, Android 6.0 Marshmallow. Purtroppo qui terminano le specifiche trapelate sinora sullo smartphone, che ricordiamo essere solo rumors che potrebbero rivelarsi in parte o anche completamente errate nel momento in cui verrà ufficializzato il dispositivo. Passando invece ad analizzare quando potrebbe arrivare lo smartphone vediamo come le voci siano orientate verso una possibile presentazione il 18 maggio, ma è possibile che tale data non sia quella veritiera e che l’azienda rimandi la presentazione di OnePlus 3 all’estate come fatto lo scorso anno con OnePlus 2. Non ci resta che attendere maggiori informazioni nelle prossime settimane.