Con la nuova TG-Tracker Olympus eleva il concetto stesso di apparecchio foto/video dedicato all’avventura e capace di memorizzare i dati geo-prestazionali a nuove altezze e a nuove profondità. La TG-Tracker combina le potenzialità della tecnologia fotografica Olympus con una robusta qualità costruttiva.

La TG-Tracker, grazie alla sua impugnatura staccabile, al suo obiettivo ultra grandangolare, al suo sistema di stabilizzazione dell’immagine su 5 assi e al suo monitor LCD ribaltabile, consente di inquadrare facilmente e di scattare immagini prive di mosso a mano libera, anche nelle condizioni più disagevoli. E il divertimento non si limita solo alla possibilità di d installare l’action cam sui propri attrezzi sportivi. Grazie alla capacità della TG-Tracker di memorizzare anche i dati geografici e i parametri fisici, si possono rivivere e condividere con una qualità più elevata e con un maggior coinvolgimento i momenti più intensi, come una discesa sugli sci, un’immersione, un’evoluzione con il kite surf o la sfida lanciata alle rapide a bordo di un instabile kayak. Utilizzando l’app gratuita Olympus Image Track Ver 2.0, è possibile gustarsi le proprie avventure con tutte le informazioni necessarie per apprezzare pienamente quanto queste fossero impegnative a livello fisico: altitudine o profondità, temperatura dell’aria o dell’acqua, coordinate geografiche, direzione e velocità. La nuova TG-Tracker, compatibile con una vasta gamma di supporti e montature per ogni tipo di equipaggiamento sportivo (adattatore in dotazione), sarà disponibile a partire da luglio 2016 ad un prezzo indicativo di 359,00 euro.

Questa action cam è pronta a registrare negli ambienti più ostili senza alcuna protezione aggiuntiva. È infrangibile da un’altezza massima di 2,1 m*, indeformabile ad un carico di 100 kg, a prova di polvere, insensibile al gelo fino a -10°C e impermeabile fino a 30 metri di profondità. Oltre alla qualità dell’immagine Olympus, al suo grandangolo e alla sua flessibilità di inquadratura a mano libera, ha anche un’altra caratteristica che le permette di farsi notare tra le altre fotocamere e videocamere outdoor: i suoi cinque sensori. A differenza dei prodotti con geotagging tradizionale, la TG-Tracker può percepire accelerazione, altitudine o profondità, temperatura e direzione di movimento – oltre alla latitudine e alla longitudine. Questo offre agli appassionati di sport un’immagine molto più completa di dov’erano, di cosa stava succedendo e di quali erano le loro prestazioni nel momento in cui l’immagine è stata catturata. Per esempio, quando riguardano le riprese sul loro smartphone, i subacquei possono vedere immediatamente a quale profondità, con quale temperatura dell’acqua e a quale distanza dal punto di ingresso si sono imbattuti in un pesce spettacolare o in una particolare specie di corallo.

L’action cam rileva anche le variazioni dell’accelerazione di gravità, che avvengono, per esempio, in concomitanza con l’apertura del paracadute o con il decollo e l’atterraggio che danno inizio e concludono un “360” in snowboard, quindi contrassegna lo spezzone video affinché sia facile identificarlo. La TG-Tracker permette agli utilizzatori di concentrarsi sulla sfida e l’emozione del momento, registrando nel contempo i dati fondamentali. Mostrando le immagini e i dettagli correlati nella nuova App Olympus Image Track (OI.Track), ad esempio dove è stata scattata una foto su un profilo realistico della profondità/tempo di un’immersione – i cinque sensori rendono ancora più affascinante e intensa l’esperienza di rivivere e condividere le attività estreme.

La TGTracker realizza con semplicità video 4K, sfruttando lo stesso processore TruePic VII utilizzato da numerose fotocamere ad obiettivi intercambiabili Olympus di fascia alta. Sott’acqua, l’action cam regola automaticamente il bilanciamento del bianco e altre opzioni, ed offre anche un illuminatore con una potenza massima di 60 lumen per poter operare quando altrimenti sarebbe troppo buio. L’impugnatura di prolunga in dotazione e lo specchio integrato fanno sì che gli utilizzatori possano sorreggere la loro action cam esattamente come desiderano e rendono altrettanto semplice scattare un selfie mentre si è sull’orlo di un precipizio o, impiegando una montatura o un supporto compatibile, senza mani. In alternativa per un autoscatto che includa tutti i compagni di avventura e tutta l’attrezzatura utilizzata, è possibile comandare a distanza l’action cam utilizzando il proprio smartphone con l’app OI.Share installata, un’altra delle app gratuite di Olympus.

L’app OI.Track offre una vasta gamma di funzioni e impostazioni, ma la più importante è la possibilità di visualizzare insieme le immagini e i dati memorizzati durante la ripresa, dividendo in due parti lo schermo. I dati di ciascun video o fotografia possono essere visualizzati da due differenti prospettive: posizionati su una mappa vista dall’alto o come tabella che mette in relazione altitudine o profondità con il tempo. Confrontando i dati precedenti memorizzati all’interno dell’app risulta così semplice calcolare la distanza coperta, la velocità ed altre variabili, ottenendo così nuovi stimoli per migliorare ulteriormente le proprie prestazioni nella prossima uscita. Come tutti gli obiettivi e le fotocamere Olympus, la TG-Tracker può beneficiare gratuitamente di una estensione di sei mesi della garanzia se
registrata sulla piattaforma online MyOlympus.