L’arrivo delle frequenze 4G, nel nostro paese, ha sortito un effetto a sorpresa e il mercato ha accolto con molto favore la proposta di tariffe adeguate da parte della TIM sebbene non si conoscano ancora le specifiche dei dispositivi adatti a questo tipo di connessione. 

Tim, quindi Telecom Italia, ha dato l’annuncio ufficiale ai giornalisti: è pronta l’offerta Lte che offre ai clienti mobile delle connessioni di ultima generazione, la famosa connessione 4G. La notizia chiaramente è stata data in corrispondenza delle contrattazioni su Piazza Affari, visto che anche gli investitori sono interessati all’argomento.

La notizia ha sicuramente avuto un insperato effetto sorpresa perché ci si attendeva l’annuncio della disponibilità di frequenze a 800 mhz ma alla fine per un’accelerazione sui tempi di consegna, si è potuto parlare della tanto desiderata connessione 4G.

Dove e con quali dispositivi si potrà aderire all’offerta TIM? 

La risposta è presto data: si parte con la “sperimentazione” dal sette novembre prossimo nelle città di Milano, Roma, Torino e Napoli e si potrà usare questa connessione o acquistando una chiavetta con abbonamento, o tramite il Tablet Samsung Galaxy Tab da 8,9 pollici. 

Gli abbonamenti proposti sono di diverso taglio, si parla anche di 34 euro mensili per le chiavette, oppure di 45 euro mensili per i tablet.