Stanno per arrivare i primi PC pensati appositamente per funzionare con Oculus Rift, il visore per la realtà virtuale acquistato da Facebook lo scorso anno.

AMD ha infatti annunciato oggi una nuova collaborazione con Oculus e Dell, dalla quale nasceranno i primi PC Oculus Ready con GPU AMD Radeon. Questi PC dalle performance elevate sono progettati per offrire esperienze di gioco e realtà virtuale incredibili e spettacolari ai consumatori di tutto il mondo, che potranno trarre il massimo dall’esperienza di AMD con LiquidVR e l’architettura Graphics Core Next.

“È un periodo incredibile per chi, come noi, lavora alla Virtual Reality”, ha dichiarato Roy Taylor, corporate vice president, Alliances and Content di AMD. “Sono certo che con Dell e Alienware potremo consentire a un gran numero di utenti PC di vivere esperienze di VR alimentate dalle GPU AMD Radeon GPU”.

AMD ha annunciato a marzo un’iniziativa per offrire le migliori esperienze VR a sviluppatori e utenti attraverso la tecnologia AMD LiquidVR, che consente di migliorare le performance e ridurre la latenza durante l’utilizzo di software pensato per la realtà virtuale, offrendo la compatibilità plug-and-play ai caschi VR.

La tecnologia AMD LiquidVR è pensata per rendere le esperienze di realtà virtuale più confortevoli e realistiche ed è stata recentemente premiata con il prestigioso Lumiere Award dalla Advanced Imaging Society per l’innovazione introdotta in ambito entertainment. Il premio è stato consegnato durante il settimo “Annual Technology and New Product Awards Luncheon” che si è tenuto presso i Paramount Pictures Studios nel Paramount Lot di Hollywood