Il nuovo sistema operativo per Mac di Apple ha finalmente un nome. Se fino a ieri lo conoscevamo con il codice in codice di Syrah, oggi siamo quasi certi che si chiamerà Yosemite. I cartelloni appesi nella notte scorsa al Moscone Center West di San Francisco sembrano non lasciare dubbi (foto credit: The Verge).

Dopo Mavericks, località californiana amata soprattutto dai surfisti, è dunque la volta di un’altra bellezza americana, il parco di Yosemite, primo parco nazionale americano, nominato tale nel 1890.

Il prossimo OS X sarà il decimo aggiornamento della serie. OS X 10.10, quasi un numero perfetto. Cosa ci regalerà Apple? Apparentemente pare che sia in arrivo solo un restyling grafico, ma sappiamo che di solito Cupertino non è avara di novità.

Ecco come potrebbe essere OS X “piatto” secondo il concept pubblicato su dribble da Danny Giebe.

Su Twitter però Chris Breen ha fatto notare: il nome Yosemite si riferisce alla tribù della Yosemite Valley Miwok e significa “quelli che uccidono”. Quindi OS X 10 potrebbe essere una killer release. Incrociamo le dita.