La nuova versione di Facebook si sta espandendo passo dopo passo, e sta così raggiungendo i profili di tutti i suoi utenti d’Italia. Come già raccontatoci in precedenza da Silvio Gulizia, i cambiamenti grafici sono parecchi, incentrati sui dettagli e nella maggior parte portano migliorie alla versione desktop del sito. Ricapitolando, le due più grosse novità riguardano News Feed e pagine (non vogliatemi male per la semplificazione).

Per quanto concerne il News Feed, in estrema sintesi esso sarà più concentrato sui contenuti provenienti dai nostri amici, che dalle pagine. Perché questo? Perché le pagine aziendali si iniziavano ad arricchire troppo dalla promozione del proprio brand su Facebook. Zuckerberg se n’è accorto, e per questo, ora penalizza i contenuti delle stesse pagine che, per ottenere la visibilità di qualche tempo fa, devono affidarsi ai post promossi a pagamento.

Voltando, invece, lo sguardo verso le pagine, Facebook sembra voler avvantaggiare in termini di visibilità le pagine più piccole, e dare loro maggiori opportunità in termini di crescita. Come? Attraverso il nuovo funzionamento dei tag, che permette alle pagine di taggarsi tra loro generando una grande crescita del reach.

Cosa pensa la rete del Nuovo Facebook? Facendo qualche ricerca, stavolta le opinioni positive sono più del solito. C’è sempre chi preferiva la versione prima, per cui Facebook dovrebbe cambiare grafica un po’ meno spesso. Poi c’è chi invece ironizza sulla grandezza dei caratteri, dicendo che la nuova grafica di Facebook è per i ciechi. Ci sono anche coloro che fanno prevenzione, pensando già a come ritornare al vecchio News Feed. Poi ci sono quelli come me, per cui il nuovo Facebook non è affatto male.

E voi, cosa ne pensate dell’aggiornamento? Ditecelo con un commento!

Seguite Andrea Careddu su Google Plus Twitter

photo credit: mkhmarketing via photopin cc