Sembra che Microsoft, alla fine, non introdurrà grandi modifiche all’interno dei nuovi Surface Laptop 2 e Surface Pro 6 o come si chiameranno davvero, che presenterà domani notte all’interno di un piccolo evento dedicato. Le ultime indiscrezioni che giungono da WinFuture evidenziano, infatti, che i nuovi modelli si differenzieranno solamente per l’introduzione di nuovi processori. Tutto il resto, invece, rimarrebbe immutato. Addirittura, la casa di Redmond non avrebbe l’intenzione, nemmeno, di inserire una porta USB-C che, invece, è presente nei nuovi Surface Book 2 e Surface Go.

Trattasi di una lacuna abbastanza evidente ma che confermerebbe tutti i più recenti rumors che evidenziavano che il nuovi Surface saranno solamente un piccolo aggiornamento hardware degli attuali prodotti, a livello di processori, per permettere di arrivare tranquillamente al prossimo anno quando, invece, saranno annunciati i veri nuovi Surface Laptop e Surface Pro. Altra piccola novità dei prodotti che saranno annunciati domani notte, l’introduzione di un’inedita colorazione nera che, però, sarà solamente disponibile sulle declinazioni di fascia alta.

La fonte evidenzia che la versione base dei Surface Laptop 2 sarà dotata di Intel Core i5, 8GB di RAM e 128GB di SSD. La declinazione base del Surface Pro 6, invece, adotterà un processore Intel Core m3 con 4GB di RAM. I prezzi dovrebbero rimanere quelli degli attuali modelli. Il sistema operativo sarà Windows 10 Home.

Tuttavia, nella notte del 2 ottobre sarà possibile scoprire davvero cosa Microsoft ha in serbo per i suoi clienti. Accanto ai nuovi Surface Laptop 2 e Surface Pro 6, potrebbero, infatti, arrivare anche altri prodotti anche se alcuni analisti dicono che il gigante del software non dovrebbe annunciare altri computer. Sicuramente, comunque, si parlerà anche di Windows 10 e potrebbe arrivare l’annuncio ufficiale della data del debutto di Windows 10 October 2018 Update.