Jawbone presenta due nuovi pezzi pregiati nel settore indossabili. Si tratta di UP2 e UP4, con il primo che rappresenta il successore di UP24 come bracciale economico, quello che potremmo definire entry-level, e UP4 che invece va ad occupare il posto di nuovo top gamma Jawbone, e sarà dotato di tecnologia NFC portando i pagamenti wireless ad un livello ancora più alto rispetto a quelli effettuabili con lo smartphone, perché si potrà pagare senza fili direttamente dal polso, un dispositivo abbastanza futuristico. Vediamo dunque nel dettaglio caratteristiche, prezzo e disponibilità di questi due fitness tracker, partendo proprio dal più economico, UP2.

Jawbone UP2

Jawbone UP2 è il successore di UP24, di cui nello store online statunitense ha già preso il posto, e rappresenta il fitness tracker economico della gamma, portando al polso degli utenti le funzioni di uno dei migliori bracciali intelligenti al costo di soli 99 dollari. Il dispositivo è pensato, nonostante le tecnologie avanzanti che mostrino dispositivi indossabili con dimensioni importanti, per essere portato al polso 24 ore su 24, 7 giorni su 7, quindi con grande attenzione a quello che è il design del dispositivo.

Il risultato è UP2, uno smartband dalle dimensioni inferiori del 45 percento rispetto a UP24, che lo rende il dispositivo più leggero e di conseguenza meno ingombrante al polso della linea. E’ stata inoltre abbandonata la taglia del bracciale, la cui dimensione, si legge nel post di presentazione sul blog Jawbone, è ora regolabile, con il prodotto che abbandona le varie taglie viste nei modelli precedenti. Con UP2 è inoltre portato avanti il principio per cui le notifiche ed i segnali luminosi debbano avere più discrezione possibile, con gli avvisi ed i simboli del bracciale che appariranno magicamente sulla sua superficie, con le vibrazioni del dispositivo che avvisano l’utente di aver raggiunto un obiettivo, o che è il momento di svegliarsi, e così via.

UP2 è dotato di una batteria dalla durata di circa 7 giorni, che dovrebbe impiegare per la ricarica qualcosa come 100 minuti, ovvero 1 h e 40. Il bracciale si connette wireless allo smartphone via Bluetooth Smart, per poter monitorare costantemente in ogni momento i propri progressi. Presente inoltre la tecnologia Smart Coach, sistema che apprende le abitudini dell’utente e fornisce suggerimenti per raggiungere i propri obiettivi per migliorare sonno, alimentazione, e attività fisica. UP2 sarà disponibile al di fuori degli USA più avanti nel 2015.

Jawbone UP4

UP4 è sviluppato in collaborazione con American Express, che consentirà ai possessori del medesimo Jawbone di pagare direttamente con il bracciale tramite tecnologia NFC, collegando il dispositivo con l’app UP per iOS ed Android dovunque i pagamenti wireless per AE siano supportati, anche se solo negli Stati Uniti - l’augurio è che tale tecnologia possa essere portata anche in Europa il più presto possibile. Si tratta della prima volta che i possessori di un dispositivo indossabile potranno utilizzare lo stesso dispositivo per i pagamenti senza fili. Per ovvie ragioni di privacy, Jawbone non avrà accesso nell’utilizzare tale tecnologia ad alcun tipo di dati relativi al conto, alla carta di credito, o alla transazione.

Per quanto riguarda l’aspetto più tecnicamente relativo al fitness tracker, questo è costruito sulla medesima piattaforma multi-sensore di UP3, e possiamo dire che ne rappresenta effettivamente, avendo le medesime caratteristiche, un’evoluzione, considerando che al momento della sua disponibilità, programmata per l’estate 2015, costerà negli States appena 20 dollari in più dei 179,99 di UP3: il prezzo di UP4 sarà dunque 199,99 dollari.