Apple è pronta a rinnovare la gamma iPod, presentando nuovi iPod touch, iPod nano e iPod shuffle il prossimo 14 luglio. L’indiscrezione giunge dal sito web francese iGen.fr, secondo il quale l’azienda di Cupertino è intenzionata a rinnovare la gamma dei famosi lettori multimediali, con l’obiettivo di offrire hardware aggiornato e nuovi colori.

Prima dell’arrivo di iPhone e iPad, Apple ha basato la propria strategia commerciale interamente sulla gamma di riproduttori musicali. Quest’ultima ha dominato il palcoscenico per molti anni, grazie alle continue novità, ma con il debutto prima di iPhone e poi di iPad, la gamma iPod è stata in qualche modo posta al margine, sia durante i report finanziari che all’interno dell’Apple Store.

Tuttavia, chi credeva che i famosi lettori multimediali venissero prima o poi cancellati dal listino ufficiale dovrà ricredersi. Infatti, secondo recenti rumors, Apple sta lavorando ad un refresh completo della gamma di iPod touch, nano e shuffle. I nuovi dispositivi dovrebbero debuttare il prossimo 14 luglio, portando hardware di ultima generazione e nuovi colori.

Il sito web iGen.fr, in particolare, ha svelato che i prossimi iPod Touch avranno nome in codice N102 e integreranno al loro interno tantissime novità, a partire da un nuovo processore della serie A con architettura da 64 bit. Per quanto riguarda iPod nano e iPod shuffle, quest’ultimi avranno nome in codice N31A e N12D, rispettivamente, ma le novità si limiteranno solamente a un aggiornamento dei colori apparsi all’interno dell’ultima versione di iTunes 12.2.

La nuova gamma di iPod touch, nano e shuffle sarà disponibile in sei nuovi colori: argento, space gray, rosa chiaro, rosso, blu scuro ed oro. Altri cambiamenti potrebbero riguardare le capacità dello storage, ma per il momento questo dettaglio rimane ancora non confermato.

Quindi, non resta che aspettare il 14 luglio per scoprire se Apple svelerà un aggiornamento della gamma di iPod touch, iPod nano e iPod shuffle, con l’obiettivo di rafforzare le vendite ed offrire agli utenti prodotti aggiornati con hardware di ultima generazione.