L’iPhone 8 dovrebbe essere il primo nuovo smartphone della mela morsicata a disporre di un più sofisticato schermo con tecnologia OLED, mentre i modelli iPhone 7S che Apple lancerà in parallelo si caratterizzeranno per display identici a quelli attuali per quanto riguarda la tecnologia costruttiva. Per vedere tutti gli iPhone dotati di display OLED sarà necessario attendere addirittura il 2019, almeno è questo che pensa la testata coreana The Bell.

Per arrivare a questa considerazione, la fonte sottolinea gli investimenti che stanno facendo Samsung Electro-Mechanics e Interflex per realizzare infrastrutture necessarie a realizzare le schede a circuito stampato flessibile FPCB necessarie per costruire gli schermi OLED dei futuri iPhone.

Nel 2019, dunque, Apple potrebbe passare all’utilizzo esclusivo dell’OLED per i suoi smartphone con una transizione progressiva dall’attuale tecnologia LCD. Ovviamente, trattasi di indiscrezioni che come tali vanno prese anche se appare abbastanza evidente che Cupertino abbia deciso di puntare sull’OLED anche se il passaggio a questa tecnologia sarà progressivo e riguarderà innanzitutto i modelli di fascia alta.

Se ne saprà, probabilmente, di più nel corso dei prossimi mesi con l’avvicinarsi del debutto dell’iPhone 8 che potrebbe portare ulteriori dettagli in merito all’utilizzo della tecnologia OLED. iPhone 8 che secondo i più recenti rumors dovrebbe essere dotato di un display da 5,8 pollici curvo ai lati come vuole la moda attuale.