Dopo quattro anni dall’arrivo sul mercato Italiano di Facebook, è stata inaugurata oggi una nuova era per Facebook Italia. La nuova casa italiana di Facebook è situata proprio a Milano, in Piazza Missori, nel centro storico della città, ed è stata progettata in stile Menlo Park ma allo stesso tempo ricchi di italianità. L’inaugurazione dei nuovi uffici è una dimostrazione tangibile e chiara del sempre più rilevante ruolo di Facebook nel nostro Paese e dell’importanza dell’Italia come mercato strategico di riferimento per Facebook. Ecco tutte le immagini della sede milanese.

Un ambiente apparentemente non ancora completo, in stile industriale ma che in realtà è stato progettato con grande considerazione dei dettagli e con elementi riciclati e riciclabili per sottolineare l’attenzione all’innovazione e all’ambiente. Spazi ampi e colorati che stimolano la creatività e incarnano il continuo cambiamento di Facebook, l’evoluzione del social network più quotato degli ultimi anni. Il “look and feel” con cui viene progettata ogni sede include i famosi slogan su poster, muri e lavagne e la libertà di personalizzazione per valorizzare al meglio la cultura locale e rendere riconoscibile lo spazio come ufficio di Milano (leggi qui tutti i numeri di Facebook).

L’italianità si riflette nella selezione dei materiali, degli arredi e di alcuni pezzi unici che valorizzano l’artigianalità del design Made In Italy.  Le sedute di Moroso, la lampada Toio di Castiglioni di Flos, gli accessori di AGAPE nei bagni e le lampade in cucina PETLAMP, modello lanciato in Italia da Rossana Orlandi, sono alcuni degli arredi Made In Italy che, insieme agli arredi realizzati su misura da artigiani italiani quali i falegnami della BARTH è di Bressanone, i consulenti di BRE e di Biobyte per l’illuminotecnica, rappresentano bene l’eccellenza e ricchezza italiana. Nel video che state per vedere l’architetto Cristiana Cutrona spiega meglio com’è nato il concept della sede e com’è stato sviluppato.

La progettazione della nuova sede di Milano è stata curata dallo Studio RE|value di Cristiana Cutrona in collaborazione con gli ingegneri di BRE, di Voltaire per la parte illuminotecnica e di Biobyte per la consulenza acustica. I lavori sono stati coordinati dal General Contractor, Il Prisma, e le opere artistiche sono state create dagli artisti italiani Nevercrew – Pablo Togni e Christian Rebecchi – Paolo Ceccon e Roberta Maddalena, che hanno aderito ad Artist in Residence, il programma con cui Facebook promuove la creatività di giovani talenti emergenti in tutte le sedi del mondo.