Una nuova Apple TV dotata di chip A8, Siri e App Store potrebbe debuttare a giugno, durante la Worldwide Developer Conference 2015. Le indiscrezioni che stanno circolando focalizzano l’attenzione su un rinnovamento del set-top-box di Apple, dopo due anni in cui non vi sono stati aggiornamenti hardware.

La WWDC 2015 di giugno porterà con sé una Apple TV completamente rinnovata. L’indiscrezione giunge da John Paczkowski, dalle pagine di BuzzFeed. La nuova Apple TV includerà un aggiornamento hardware completo, a partire dall’inserimento del chip A8, disponibile su iPhone 6, e dello storage dedicato a salvare le applicazioni dedicate.

Infatti, la nuova Apple TV integrerà un App Store dedicato e anche il supporto a Siri. Le più grandi novità riguarderanno l’ambito software, visto che l’abilitazione delle app di terze parti rappresenta un interessante passo in avanti. Allo stesso tempo, Apple TV potrebbe offrire pieno supporto a HomeKit, un sistema che permette di trasformare il piccolo set-top-box in un dispositivo fondamentale per abilitare la tecnologia delle smart home. Apple TV, di fatto, funzionerà da intermediario tra le mura domestiche e la rete internet offrendo la possibilità di gestire da remoto molteplici aspetti della propria casa. Ad esempio, sarà possibile aumentare da remoto la temperatura del termostato intelligente, tramite il proprio iPhone e dialogando con Siri.

Secondo John Paczkowski, alla WWDC 2015, verrà lanciato anche il nuovo servizio streaming connesso direttamente a Beats Music e inglobato all’interno del sistema operativo iOS sia su iPhone, iPad che iPod Touch.

Per quanto riguarda il prezzo della nuova Apple TV non sono ancora circolate indiscrezioni. Durante l’evento di presentazione dei nuovi Apple Watch e MacBook, Apple ha ridotto il prezzo dell’attuale modello a 79€. Non resta, quindi, che aspettare la WWDC per scoprire se l’azienda di Cupertino punterà a rivoluzionare l’esperienza utente anche nell’ambito smart home, con una nuova Apple TV “intelligente”.