Ad ottobre 2010, Steve Jobs si è messo in prima fila per presentare i futuri prodotti a marchio Apple. Un’ora e mezza di parole che hanno riempito l’aria di entusiasmo.

Il nuovo MacBook Air, l’aggiornamento di Lion e non solo. Vediamo quel che già c’è in commercio.

Le due grandi promesse della mela morsicata sono il nuovo MacBook Air e il Mac OS X Lion. Del primo prodotto, a suo tempo, sono state annunciate le caratteristiche tecniche con un rilievo importante affidato alla batteria in grado di resistere trenta giorni in stand by e 7 ore “in lavoro”.

Le caratteristiche del MacBook Air: 13,3 pollici, Core2, Tracpad multitouch, doppia USB e ovviamente una batteria strabiliante.

I formati di questo prodotto sono diversi, il più piccolo in ordine di grandezza, costa circa 1000 euro. Una sfida che Apple vuole assolutamente vincere.

In quest’estate 2011, invece, sarebbe dovuta uscire la nuova versione Mac OS X Lion, ma Jobs aveva promesso, mantenendo la promessa, di lanciare in tre mesi Snow Leopard.

Tornando a Lion, gli Apple fan potranno avere a disposizione 250 nuove funzionalità e per gli sviluppatori ci sono 3000 nuove API.

Tutto il pacchetto si può scaricare comodamente dal sito Apple alla modica cifra di 23,99 euro.