Nokia e HMD hanno sempre affermato che tutti i nuovi smartphone Android avrebbero ricevuto gli aggiornamenti rapidamente. Una promessa tutta da verificare vista la giovinezza della nuova linea della casa finlandese ma tra gli estimatori c’era comunque fiducia sulle nuove policy del produttore. Gli aggiornamenti degli smartphone, infatti, sono stati sempre croce e delizia di tutti i clienti. Rapidi e numerosi sui top di gamma e scarsi e molto lenti sui prodotti di fascia bassa. Ma Nokia ha sempre detto di voler fare diversamente dai sui competitors.

A rimarcare questa volontà le recenti dichiarazioni di Juho Sarvikas, Chief Product Officer di HMD, che rispondendo su Twitter ad alcuni utenti, ha affermato che tutti gli attuali modelli di smartphone Nokia commercializzati riceveranno l’upgrade ad Android Oreo. Tra questi è compreso anche il Nokia 3, il piccolino della casa finlandese. Trattasi di dichiarazioni molto forti, soprattutto quelle riguardanti il Nokia 3. Solitamente, infatti, i modelli low cost entry level, ben difficilmente ricevono aggiornamenti così importanti.

Tuttavia, Juho Sarvikas non si è voluto sbilanciare sulle tempistiche. La speranza, dunque, è che Nokia e HMD comunichino, presto, una roadmap sui tempi di distribuzione dell’upgrade. Anche i tempi, infatti, sono importanti ed aiutano a rendere l’esperienza d’uso di un prodotto valida, soprattutto sui top di gamma.

Se il Nokia 8, per esempio, riceverà l’aggiornamento entro l’inizio dell’anno, riuscirà sicuramente a soddisfare le aspettative dei suoi acquirenti, ma se l’upgrade dovesse arrivare ben più avanti, la qualità percepita del brand sarà inferiore.