Qualche mese fa Nokia ha affermato le proprie intenzioni di tornare nel mercato dei dispositivi mobili con una serie di accordi che darebbero modo alla compagnia di concedere in licenza l’utilizzo del suo nome per lo sviluppo di smartphone e tablet con sistema operativo Android. Le aziende coinvolte erano Foxconn e HMD (il cui CEO Florian Seiche è stato uno storico dirigente Nokia).

Nelle ultime ore però, come riportato da Phone Arena, è stato diffusa in rete un’immagine raffigurante il render di uno smartphone con marchio Nokia. Potrebbe trattarsi del dispositivo dal nome Nokia P1, sviluppato da InFocus e Sharp, con la stessa Sharp che ricordiamo essere stata acquisita da Foxconn lo scorso anno. Per questo l’immagine divulgata sembrerebbe essere molto simile al già esistente Aquos P1 lanciato dalla stessa Sharp solo pochi giorni fa, che avrà una distribuzione limitata e dunque potrebbe arrivare in una variante a marchio Nokia per essere portato su mercati più vasti come Nokia P1.

Il logo nell’immagine poi sembrerebbe sfocato e quindi secondo l’interpretazione potrebbe essere un’immagine falsa, ma ripetiamo, Nokia P1 potrebbe esteticamente essere esattamente Sharp Aquos P1, con il solo marchio modificato. Sembra poi come si evince dall’immagine che le colorazioni disponibili del dispositivo saranno rosa e blu. Purtroppo non ci sono al momento ulteriori informazioni sullo smartphone, come le caratteristiche (che potrebbero essere dunque differenti da quelle del dispositivo Sharp nonostante l’estetica invariata), il prezzo o la data di uscita.

Il consiglio come sempre in questi casi è di prendere le indiscrezioni con cautela e non dare la prossima uscita dello smartphone come certa. Ricordiamo solamente che secondo l’accordo tra Nokia e Microsoft di qualche anno fa, Nokia non avrebbe potuto lanciare uno smartphone con l’omonimo brand sino al terzo trimestre del 2016, che è esattamente il periodo in cui ci troviamo attualmente.