Secondo il sito NPU, Nokia starebbe collaborando con Foxconn per la realizzazione di nuovi smartphone con sistema operativo Android. Attualmente Nokia ha un contratto con Microsoft che le impedisce di produrre smartphone fino al 2016.

Foxconn non è un’azienda nuova nel mondo dei device mobile, dato che è il principale produttore di iPhone e iPad. È dunque probabile che Nokia delegherà a Foxconn la produzione e la distribuzione dei device. L’accoppiata Nokia-Foxconn non è una vera e propria novità, visto che le due aziende collaborarono già per la produzione del tablet Nokia N1 con sistema operativo Android, processore Quad Core Intel Atom Z3580 a 64bit con frequenza a 2,3 GHz, GPU PowerVR G6430. Caratteristiche che fanno ben sperare anche per quel che riguarda un potenziale smartphone.

I nuovi smartphone Nokia con Android esordiranno prima nei mercati emergenti indiano e cinese, e solo successivamente in Europa. Ovviamente è ancora troppo presto per sapere quali realmente possano essere le specifiche tecniche dei nuovi smartphone Nokia, visto che non vedranno la luce prima del 2016. È presumibile, comunque, che gli smartphone avranno un’impostazione software “Google friendly” simile a quella del tablet N1 e non una struttura più chiusa come quella vista su Nokia X e Nokia X+, i primi smartphone della società svedese con il sistema operativo del robottino verde.