Si tratta di una delle rivelazioni dell’autunno, e gli utenti della Rete la stanno guardando con interesse. Nokia ha lanciato MixRadio con Play Me, il servizio gratuito di streaming, disponibile in 31 Paesi, che impara i gusti musicali delle persone per creare una stazione radio personalizzata in un singolo “touch”. Una conferma su quanto il gruppo scandinavo crede nello streaming.

Nokia MixRadio mette a frutto l’esperienza di Nokia Music, il servizio di streaming presentato nel 2011, semplificando ulteriormente l’esperienza della scoperta musicale in mobilità e mettendo la musica a disposizione delle persone attraverso il nuovo pulsante “Play Me”, che crea una stazione radio unica e personale.

Questa novità offre contenuti personalizzati, permettendoti di scegliere se una canzone “ti piace” o “non ti piace” e di indicare l’artista come “preferito” per selezioni musicali affinate sui gusti dell’ascoltatore. Il servizio offre, inoltre, centinaia di mix curati da esperti e celebrità, privi di annunci pubblicitari e che non richiedono registrazione o abbonamento: una conferma di quanto la musica sia un’esca formidabile per catturare attenzione in rete.

Questi mix possono essere salvati per essere ascoltati in modalità offline in assenza di rete, come ad esempio in metropolitana o in aereo, con l’ulteriore vantaggio di ridurre il consumo dati e i costi.