In attesa di vedere l’iPhone mini, ecco che arriva sul mercato il primo Windows Phone 8 entry level di Nokia. Il Lumia 620 costa infatti solo 249 euro e sembra pensato per un utente che muove i primi passi nel mondo degli smartphone o ha ancora un vecchio iPhone o Android e vorrebbe comprare un telefono nuovo.

Ecco le caratteristiche:

  • display: TFT WVGA 800×480 da 3,8 pollici ClearBlack;
  • batteria: 1300 mAh;
  • processore: Dual Core Snapdragon S4 da 1 GHz;
  • fotocamera principale: Autofocus da 5MP e flash LED;
  • fotocamera anteriore: VGA;
  • remoria: RAM da 512 MB;
  • memoria di massa da 8 GB (supporto Micro SD fino a 64 GB);
  • memoria libera Microsoft SkyDrive da 7GB;
  • supporto NFC;
  • scocca in policarbonato colorato (sette versioni disponibili).

Se sotto l’aspetto tecnico le caratteristiche non sono proprio da smarpthone di ultimo grido (a parte l’ottimo processore Snapdragon 4S) il prezzo contenuto, lo schermo di dimensioni adeguate (né troppo grosso né troppo piccolo) e il prezzo più che concorrenziale sono abbastanza convinto che gli possano garantire un ampio successo, soprattuto fra quegli utenti che stanno valutando il passaggio da cellulare a smartphone. Peccato per quella batteria da 1300 mAh che mi fa temere per la durata.

La (momentanea) carenza di app presenti nel Windows Store non ne suggerisce l’acquisto a chi fa un ampio uso di app su Android o iPhone. Ne riparliamo però fra sei mesi. La qualità delle lenti della fotocamera, le stesse Carl Zeiss del Lumia 920, possono però valere l’acquisto per chi ha un vecchio smartphone e vorrebbe giusto avere qualcosa di più sotto questo aspetto.

Se vi interessa il prodotto e avete dei dubbi sul sistema operativo potete leggere il guest post di Gabriele Pannacci che ci ha spiegato pregi e difetti di Windows Phone.