Alessio Biancalana ce ne aveva parlato al momento della presentazione, ora riprendo a parlare di Nokia Lumia 520, il terminale di fascia bassa della gamma Lumia. Nelle scorse ore è stato ufficializzato uno dei dettagli più attesi per il dispositivo visto allo scorso Mobile World Congress: il prezzo. Nokia Lumia 520 sarà venduto ad un prezzo di 199 euro e sarà disponibile, anche in Italia, a partire dal prossimo 8 Aprile.

Il prezzo del dispositivo è leggermente maggiorato rispetto a quello visto al MWC – si parlava di 140 euro circa – ma siamo davanti a un dispositivo davvero interessante. Il Nokia Lumia 520 monta un processore Snapdragon S4 da 1 GHz, un display da 4″ super sensitive, una fotocamera da 5 megapixel (senza flash però, occhio), 512 MB di RAM, 8 GB di storage interno con supporto alle microSD e Windows Phone 8 come OS. Per caratteristiche tecniche il dispositivo è molto simile a Nokia Lumia 620, commercializzato però ad un prezzo leggermente più elevato.

Continua l’incessante ripresa di Nokia, che in coppia con Microsoft, cerca di riequilibrare il mercato e insediare il predominio di Android e iOS. Per farlo però, l’azienda Finlandese ha deciso di ripartire dai piani bassi, proponendo terminali di fascia bassa, medio-bassa e media a prezzi davvero interessanti. Se non avessi acquistato a Febbraio il Lumia 620, per avvicinarmi a Windows Phone 8 avrei acquistato sicuramente questo dispositivo. I terminali Android di fascia bassa sono realmente in pericolo? Probabilmente.