Nell’ultima settimana ho avuto un dispositivo in più, un camera phone per la precisione. Parlo di Nokia Lumia 1020, l’ultimo Windows Phone prodotto da Nokia, un terminale davvero spettacolare che fa del comparto fotografico la sua principale arma.

Nokia Lumia 1020, al di fuori delle capacità fotografiche eccelse, è un Windows Phone  come un altro. Il firmware del dispositivo è Amber, ultimo aggiornamento disponibile rilasciato ad Agosto da Nokia e Microsoft.

Il dispositivo si presenta nella classica confezione Lumia blu e contiene al suo interno: una clip per aprire l’aggio della micro-sim, il cavo USB, il caricabatterie per la corrente e un paio di ottimi auricolari in-ear che fanno pendant col colore del dispositivo, nel mio caso erano gialli.

Sparando così a random un po’ di specifiche tecniche vediamo che: Nokia Lumia 1020 monta un processore Snapdragon S4 da 1.5 Ghz, un display da 4.5 pollici, 2 GB di RAM, 32 GB di storage interno non espandibile, supporto alla tecnologia LTE e famosa camera da 41 megapixel con lenti Carl Zeiss, stabilizzatore ottico e doppio flash uno allo Xeon e l’altro al LED.

Il primo impatto col dispositivo è davvero ottimo, ci si rende conto subito di essere davanti a uno smartphone di pregiata fattura sia per la qualità costruttiva di questo, sia per l’ottimo grip. Il display da 4.5 pollici sembra il giusto compromesso per un terminale come questo. Dopo aver collegato il mio account Microsoft, il dispositivo era pronto all’uso.

Proprio il comparto fotografico è il punto forte di questo dispositivo ed io ho voluto metterlo alla prova. Ho deciso di uscire in quel di Urbino per alcuni scatti: dai più basilari a quelli più complessi. Il risultato o per meglio dire l’esclamazione, alla vista delle foto alla fine della giornata è stata un sonoro wow. Le foto sono spettacolari, da lasciarti a bocca aperta. L’ampio display permette di notare subito la qualità dello scatto, ma sul PC ti accorgi del reale risultato ottenuto con questo mostro.

A fare la differenza oltre alla super fotocamera sono le ottime app messe a disposizione da Nokia che permettono di ottenere il massimo risultato dalle lenti. Nokia Pro Cam è la novità assoluta, un’app professionale per scattare foto. Non è semplicissima da utilizzare, ma una volta presa la mano è possibile settare qualsiasi parametro: dal focus, al bilanciamento del bianco passando per gli ISO. Ogni  immagine catturata con Lumia 1020 viene salvata in due dimensioni: una a 37 megapixel per essere conservata e una a 5 megapixel per la condivisione. I risultati a cinque megapixel sono ugualmente ottimi, l’app utilizza i migliori scatti per generare un’immagine quanto migliore possibile.

Assieme al dispositivo ho avuto anche il Camera Grip, l’accessorio disegnato per questo Lumia 1020. Disegnato per migliorare il grip del dispositivo quando si scattano le foto, è dotato di un apposito bottone per lo scatto e permette di ricarica la batteria dello smartphone.

Che dire: chiamarlo smartphone è riduttivo. Super camera phone è forse la miglior dicitura. Nessuna novità sul piano software, ma fotografie da paura, davvero molto belle che non fanno rimpiangere le macchine semi-professionali.