HERE Maps, la app che Nokia ti proponeva soltanto su Lumia 2520 – per quanto riguarda i dispositivi con Windows 8.1 – sarà disponibile al più presto su qualunque device installi il sistema operativo: un’opzione molto interessante che, secondo me, dovresti proprio prendere in considerazione. Il sistema operativo di Microsoft include un servizio di localizzazione geografica che ti permette d’identificare la tua corretta posizione anche dal desktop, se sei connesso al WiFi, e in generale su tutti i tablet con Windows 8.1 Pro o RT.

Io, in genere, preferisco disabilitare quella funzione perché sul desktop sono connesso via Ethernet e non mi servirebbe a nulla: peraltro, i servizi di Bing – integrati al sistema operativo – qui in Italia non sono paragonabili a quelli disponibili negli Stati Uniti. HERE Maps è la piattaforma migliore, secondo me, per creare degli itinerari o reperire delle informazioni turistiche online. Averla come app su Windows 8.1 è molto interessante, specie se possiedi un Surface 2 o comunque uno slate. Ecco perché LTE ha davvero senso.

È apprezzabile l’integrazione con la nuova interfaccia di Windows 8.1 perché HERE Maps sfrutta sia le caratteristiche del multi-touch, sia l’input di mouse e tastiera. Guardando gli screenshot pubblicati da Nokia, sembra d’usare Bing: la differenza è nella qualità — garantita anche al di fuori degli Stati Uniti. La mappatura è praticamente la stessa, per entrambe le applicazioni, quindi a farmi preferire HERE Maps sono i servizi associati (pure per censire gli esercizi commerciali). Insomma, non vedo l’ora di poterla scaricare!