L’era della nuova Nokia è finalmente iniziata. HMD Global, l’azienda che dispone della licenza all’utilizzo del brand Nokia, ha ufficializzato il primo nuovo smartphone Android che segna il ritorno ufficiale della casa finlandese nel settore della telefonia mobile. Sfortunatamente, i fan di Nokia potrebbero rimanere delusi in quanto questo primo smartphone, Nokia 6, è stato pensato specificatamente per il mercato cinese dove sarà venduto in esclusiva. Nokia 6, dunque, non arriverà mai in Europa ed in Italia. Per questi mercati l’attesa sarà ancora un po’ più lunga. Probabilmente si dovrà aspettare il Mobile World Congress 2017 di Barcellona di fine febbraio per scoprire i primi smartphone Nokia internazionali. La scelta è stata giustificata dal fatto che oggi il mercato cinese riveste un’alta importanza strategica.

Nokia 6, comunque, è un prodotto interessante caratterizzato da un buon livello costruttivo, scocca in metallo, anche se il design appare non troppo originale. La scheda tecnica vede la presenza di un display touch da 5.5 pollici 2.5D Edge (curvo ai lati) con risoluzione Full HD. Cuore di questo dispositivo un processore Qualcomm Snapdragon 430 con GPU Adreno 505 a cui sono abbinati 4GB di memoria RAM e ben 64GB di storage espandibile attraverso le memorie microSD.

Presenti, ovviamente, tutti quei sensori e supporti oggi immancabili per un prodotto moderno come il lettore per le impronte, il WiFi, il GPS, l’LTE e tanto altro ancora. Nokia 6 è anche un terminale Dual SIM. Molto interessante, come da tradizione Nokia, il comparto multimediale. Posteriormente trova posto una fotocamera da 16MP f/2.0 con flash dual-tone. Anteriormente, per i selfie, Nokia ha integrato un sensore da 8MP grandangolare. La batteria da 3000mAh dovrebbe garantire, infine, una buona autonomia.

Per quanto riguarda il software, Nokia 6 dispone di Android 7.0 Nougat. Nokia 6 arriverà entro la metà del 2017 sul mercato cinese al prezzo di 1699 yuan cioè circa di 230 euro nel colore nero.