Nintendo ha da poco concluso l’evento di presentazione della sua nuova console Nintendo Switch. C’era molta attesa per questa presentazione che doveva rispondere ai molti quesiti e dubbi su questo prodotto che si erano creati da alcuni mesi. A fine ottobre, infatti, la casa giapponese aveva diramato un video di 4 minuti che mostrava la console in azione. Un filmato che aveva entusiasmato ma che contestualmente aveva generato anche mille domande.

Finalmente, Nintendo Switch è ufficiale e la casa giapponese ha svelato tutti i dettagli della sua console con cui punta a rompere l’egemonia di PS4 e Xbox One. Tatsumi Kimishima, presidente di Nintendo, dal palco della presentazione della console ha svelato che la Nintendo Switch sarà disponibile globalmente a partire dal prossimo 3 marzo al prezzo di 299,99 dollari. Per quanto riguarda i prezzi negli altri mercati, come quello italiano, Tatsumi Kimishima ha detto di fare riferimento a quelli proposti dai rivenditori locali.

Se i rivenditori in Italia rispetteranno il classico rapporto 1:1 dollaro-euro, il prezzo delle console potrebbe essere molto interessante (Gamestop attualmente la prezza a 329,98 euro). Tuttavia, per poter godere appieno delle qualità del prodotto, gli utenti saranno chiamati a mettere ulteriormente mano al portafogli. Nintendo, infatti, punta molto al multiplayer online, soprattutto su giochi come i nuovi Mario Kart 8 Deluxe e Splatoon. Ma per giocare online sarà necessario sottoscrivere il nuovo servizio “Online Service” di Nintendo che sarà a pagamento. In questa prima fase l’accesso sarà, in realtà, gratuito ma dal prossimo autunno diverrà a pagamento.

Trattasi di una piattaforma online che in qualche modo assomiglia a Xbox Live di Microsoft. Nintendo sottolinea, inoltre, che la console non sarà “Region Locking“. Dunque, i giochi comprati in Giappone potranno essere utilizzati anche altrove come in Italia.

Per quanto riguarda le specifiche tecniche, Nintendo è stata un po’ avara di dettagli. Tuttavia la casa giapponese ha detto che Nintendo Switch dispone di un display touch da 6,2 pollici HD, di 32GB di flash storage espandibile con memorie microSD, di un’autonomia di circa 6 ore, di un connettore USB Type-C, di tre porte USB 3.0 e di una porta HDMI.

I due Joy-Con, cioè i due controller della console, dispongono di una valanga di sensori come accelerometro, Giroscopio e NFC. Presente anche una IR Camera per tracciare i movimenti.

Insomma, trattasi di un prodotto molto interessante che ha tutte le carte in regola per sfondare.